Asciugatrice

Il sito Asciugatriceok.com mette a disposizione guide su come utilizzare l’asciugatrice e recensioni dei vari modelli disponibili in questo momento.

Cosa Sono le Asciugatrici

Le asciugatrici sono degli elettrodomestici che si stanno diffondendo sempre più nelle case degli italiani, i vantaggi in termini di praticità, del resto sono innegabili e l’evoluzione tecnologia ha permesso di ottenere dei dispositivi che funzionano a costi ridotti.

Rispetto alle primissime asciugatrici apparse in commercio, infatti, che consumavano molta energia e erano ingombranti, quelle moderne possiedono lo stesso ingombro di una lavatrice e consumano da 1.5Kw delle asciugatrici in classe energetica A fino ai 3 o 5Kw delle asciugatrici in classe energetica B e C. L’ingombro viene poi annullato grazie agli appositi supporti che permettono anche di montare l’asciugatrice direttamente sopra la lavatrice, supponendo però non si possieda una lavatrice con carica dall’alto. Esistono comunque anche asciugatrici con carica dall’alto e asciugatrici a profondità ridotta, da 45cm anziché 65cm.

Le dimensioni ridotte e i consumi limitati non sono le uniche due direttrici lungo le quali la tecnologia ha operato, le nuove asciugatrici possiedono numerosi programmi pensati appositamente per i differenti tipi di capi, che permettono addirittura, nel più dei casi, di risparmiare lo stiro. Questo significa che utilizzando correttamente una asciugatrice, e a seconda anche dal tipo di capo usato, potrete risparmiando in consumi elettrici e in tempo.

Grazie a speciali cestelli, infatti, i capi non vengono stropicciati durante le operazioni di asciugatura e anzi le i tessuti vengono ravvivati, molto più che con un’asciugatura tradizionale, che magari d’inverno durerebbe alcuni giorni. Innegabile dire quanto possa dunque risultare comoda un’asciugatrice in un appartamento dalle dimensioni ridotte, come i moderni monolocali e appartamenti, dove, particolarmente in inverno, trovare spazio per stendere i panni diventa complesso.

Non solo, il fatto che i tessuti vengano asciugati completamente e in tempi rapidi contribuisce a eliminare acari, operazione questa che viene potenziata in alcuni modelli grazie al ricorso al vapore.

Differenze tra Modelli di Asciugatrici

Ovviamente esistono differenti tipologie di asciugatrici, le prime e più semplici, diciamo quelle di categoria inferiore, funzionano in modo piuttosto elementare. L’aria dell’ambiente in cui è posta l’asciugatrice viene aspirata per mezzo di una ventola, riscaldata con una resistenza e quindi immessa nel cestello, dove si asciugano i panni. L’aria risultante, umida, viene scaricata all’esterno con un apposito tubo di scarico.

Questo modello di asciugatrice, che si caratterizza per medio alti consumi, viene chiamato a espulsione o evacuazione e necessita di un foro nella parete per lo scarico del vapore. I modelli a condensazione, invece, raffreddano il flusso di aria in uscita fino a trasformare il vapore acqueo dell’asciugatura dei panni in acqua, che essendo senza calcare è ottima per usi differenti da quello alimentare, come per esempio nel ferro da stiro. Questi modelli possono essere collegati a parete con un tubo di scarico e quindi caricare automaticamente l’acqua dell’asciugatura oppure possedere un serbatoio che deve poi essere svuotato manualmente.

Esistono infine le asciugatrici a pompa di calore, più costose perché utilizzano una tecnologia, chiamata appunto pompa di calore, che permette di riscaldare il flusso d’aria e ridurre in modo notevole i consumi, e le asciugatrici a gas, poco usate in Italia, necessitano di apposito impianto del gas ma in compenso hanno consumi ridotti.

Come Scegliere l’Asciugatrice Giusta

Nel momento in cui dovete scegliere un’asciugatrice, non scegliete quella più capiente, ma quella che meglio si adatta alla quantità di vestiti che generalmente lavate: ne trovate infatti che possiedono una capienza che va dai 3,5 kg fino ai 9 kg.

Infine diciamo che ormai le aziende stanno lanciando prodotti che davvero possiedono numerosi programmi, non lasciatevi affascinare però dal numero. Anche qui, come per la capienza, scegliete il modello che più si adatta alle vostre esigenze senza lasciarvi distrarre dalla presenza di programmi che poi in verità userete non più di due volte l’anno.

Leggendo le guide e le varie recensioni pubblicate sul sito è possibile trovare l’asciugatrice più adatta alle proprie esigenze. Il consiglio è quello di valutare più prodotti in modo da comprare quello giusto.